1. Dalla ricostruzione del National Geographic non appare l’essenza vera della città: un’oasi basata su sistemi di captazione d’acqua fontane monumentali e abitazioni trogoloditiche.

 In basso disegno del National Geographic in cui la parte a sinistra della Tomba Palazzo (7) è completamente sparita 

Si tratta di una cascata monumentale a cui affluivano gli acquedotti dopo aver rifornito le abitazioni trogolodite lungo il Wadi Al Matha

La tavola qui di seguito riportata ricostruisce la vera realtà di Petra. Un’oasi di acque e giardini come dimostrano le vestigia di terrazzamenti e strutture idrauliche

Nelle foto seguenti si possono individuare i resti di antichi giardini terrazzati e abitazioni con sistemi di captazione idrica